logo

Dove Siamo

  • antifurti Imola
  • Indirizzo: via Imola Centro, 1
  • Provincia: BO
  • Città: Imola
  • Cap: 40026

Antifurti Imola

featured image

Hai un negozio di Antifurti nella città di Imola? Questo spazio sul web sta aspettando proprio te!

Se ci contatterai, riceverai subito tutte le informazioni necessarie su come agire.

Fai conoscere a tutti il tuo negozio di Antifurti a Imola utilizzando Internet e permetti alle persone che non ti conoscono ancora di sapere chi sei.

Contattaci





In zona puoi trovare anche:

SITAL DI LAROSA GIUSEPPE

VIA LUIGI TINTI, 2/C
40026IMOLA (BO)

Tel. 0542680193

MSISTEMI S.A.S. DI BERTONCELLI MIRIAM & C.

VIA VITTIME DELLE FOIBE, 6
40054BUDRIO (BO)

Tel. 0516920261

CEMIS S.N.C.

VIA L. MENARINI, 56
40054BUDRIO (BO)

Tel. 051801012

LAB ELETTROTECNICA DI BACCIGLIERI IMERIO

VIA MODIGLIANI, 154
40014CREVALCORE (BO)

Tel. 0516800678

NANNI PAOLO S.N.C.

VIA DEL PRATELLO, 90
40122BOLOGNA (BO)

Tel. 051551471

CE.SI SICUREZZA SNC DI FRONTINI LUCA E C.

VIA FILIPPO TURATI, 18/2
40055CASTENASO (BO)

Tel. 051787503


Vendita di Antifurti a Imola

Se avete intenzione di comprare degli Antifurti, a Imola troverete sicuramente il sistema più adatto alle vostre esigenze.

Quando si nominano gli Antifurti, si pensa automaticamente ai sistemi di allarme delle automobili e questi, forse sono i sistemi antifurto più comuni e
utilizzati dalla maggior parte delle persone. Tuttavia gli Antifurti non servono solamente a proteggere le automobili, ma possono essere installati anche
in casa per garantire una migliore sicurezza degli appartamenti. Gli Antifurti servono a prevenire intrusioni esterne in qualsiasi tipo di proprietà:
macchine, appartamenti, ville private, attività commerciali e così via.

Un tempo, per sentirsi più sicuri, bastava ordinare e montare una porta blindata per l’ingresso della propria abitazione o, in alcuni casi, adottare un
cane da guardia per il proprio giardino. Tuttavia, i ladri con più esperienza e più determinati, non si lasceranno scoraggiare ne da un cane e neanche da
una porta blindata. Al giorno d’oggi i ladri adottano sia sistemi fisici che tecnologici per introdursi nelle abitazioni altrui ed è perciò utile stare
sempre un passo avanti a loro, con l’installazione di sistemi di videosorveglianza e Antifurti di nuova generazione.

Nei negozi di Antifurti a Imola è possibile trovare sistemi diversi, adatti ad ogni esigenza e per tutte le tasche. Se un’abitazione o un’attività
commerciale necessita di una protezione ulteriore oltre alla così detta protezione passiva (chiusure di sicurezza, inferriate e porte blindate), bisogna
valutare quali sistemi di protezione attiva siano più adatti al proprio caso. La protezione attiva consiste in un sistema composto da uno
o più dei seguenti elementi: videocamere di sorveglianza, antifurti e allarmi connessi ad essi.

Qualche informazione su Imola

Imola è uno dei più grandi comuni della provincia di Bologna, con i suoi quasi 70mila abitanti, ed è famosa nel mondo non solo per il turismo e per l’arte, ma anche per la presenza dell’autodromo, intitolato a “”””Enzo e Dino Ferrari””””, che ora non ospita le gare di Formula 1, ma in passato è stato teatro di avvincenti duelli con protagoniste proprio le “”””rosse”””” di Maranello.

Raggiungere Imola è facilissimo sia attraverso l’autostrada adriatica, che in treno, ed anche in aereo, dati i soli 30 chilometri di distanza da Bologna. Imola è anche una delle città della ceramica, con una importante Cooperativa, che produce pavimenti in gres porcellanato, ed è attualmente il gruppo “”””leader”””” in Italia in questo settore.

Tra le cose da vedere durante una visita a Imola, c’è sicuramente la Rocca Sforzesca, risalente al “”””Duecento”””” che al suo interno ospita sia un allestimento di ceramiche medievali di grande prestigio, che una collezione di rare armi antiche. Inoltre, si può passeggiare sui suoi “”””camminamenti”””” gustando un panorama a 360° che offre la visione sia dell’Appennino che della pianura che circonda la città. Molti sono anche i palazzi nobiliari che si trovano nel suo centro storico, che in gran parte sono aperti per le visite al pubblico. Tra questi il più suggestivo è sicuramente Palazzo Tozzoni, con le sue cantine nelle quali si trova una collezione di attrezzi e strumenti legati alla civiltà contadina; nei piani superiori, invece, si trovano degli arredi splendidamente conservati. Di grande interesse è anche il Museo di San Domenico, che si trova nel chiostro di un ex convento, quello dei Santi Nicolò e Domenico, situato vicino all’omonima chiesa. In questo museo sono ospitati sia la sezione archeologica del Museo “”””Giuseppe Scarabelli””””, che la Pinacoteca Civica nella quale si trovano opere di maestri di epoche diverse, come Bartolomeo Cesi, Innocenzo da Imola, De Pisis e Guttuso.

Antifurti domestici: cosa acquistare

Al giorno d’oggi esistono diverse soluzioni Antifurto, dalle più semplici alle più elaborate. Tuttavia è utile sapere che, per organizzare
un sistema antifurto idoneo a proteggere totalmente un’abitazione, bisognerà procurarsi diversi strumenti.

Il Negozio di Antifurti a Imola mette a disposizione dei clienti una vasta gamma di strumenti per ogni tipo di esigenza.

Il primo passo da fare è quello di definire le caratteristiche della struttura in cui si vuole installare un sistema e poi valutare il
rischio di intrusioni. È molto utile farsi aiutare da un professionista del settore, il quale saprà sicuramente consigliare al cliente le soluzioni più
adatte all’abitazione da proteggere. Fatto ciò, bisognerà stabilire il numero di sensori da installare nella struttura. Il sensori sono
alimentati elettricamente, perciò di conseguenza, bisognerà scegliere una centrale adeguatamente grande per non avere problemi. Per
garantire un funzionamento ottimale del sistema, ci si dovrà assicurare che ad ogni ingresso della centrale corrisponda un singolo sensore. La centrale è
il cuore del sistema ed è quella con cui l’utente dovrà interagire maggiormente. Per questo motivo è utile scegliere una centrale che non abbia
un’interfaccia troppo complicata da gestire.


Presso il Negozio di Antifurti a Imola è possibile farsi aiutare nella scelta del sistema più adatto alle proprie conoscenze e alla grandezza
dell’abitazione da proteggere.

Una volta scelti i sensori e la centrale, è utile procurarsi degli avvisatori di allarme e un combinatore telefonico. Gli avvisatori o
segnalatori, emettono segnali ottici e/o acustici utili a richiamare l’attenzione e a scoraggiare l’invasore e possono essere posti all’interno o
all’esterno delle abitazioni. Il combinatore telefonico serve invece ad inviare un allarme sui telefoni o sui cellulari dell’utente o di persone preposte
ad intervenire.

Antifurti cablati o senza fili?

Quando si decide di ricorrere a degli Antifurti per la propria abitazione, ci si chiede se scegliere un sistema senza fili o, in alternativa, un sistema
cablato. Ovviamente la scelta, in questo caso, è soggettiva e dipende molto dalle singole esigenze.

Nel negozio di Antifurti a Imola è possibile ottenere consigli mirati su quale sistema acquistare.

I sistemi di allarme ideali sono progettati in modo da ridurre i tempi di connessione tra i vari elementi
che li compongono. Un cablaggio ben strutturato va a ridurre sensibilmente i tempi in cui le informazioni passano da un componente all’altro. Per fare un
po’ di chiarezza sull’argomento, basta pensare alla connessione Internet che abbiamo in casa: quella wireless è sicuramente più comoda e ci permette di
collegarci da qualsiasi punto dell’appartamento, mentre quella cablata, anche se ci limita nei movimenti, è più veloce e stabile. I segnali inviati dai
componenti hardware degli antifurti non fanno eccezione ed è perciò preferibile utilizzare un sistema cablato rispetto ad un sistema
radio.

I sistemi radio, senza fili possono essere utilizzati quando la stesura dei cavi è impossibile. Ciò non significa che in un intero sistema antifurto si
dovranno utilizzare solamente collegamenti via cavo, ma è utile ridurre al minimo indispensabile il numero di sensori che comunicano con la centrale via radio. Inoltre, bisogna sapere che la
manomissione di alcune connessioni come l’alimentazione o gli organi di comando, non va a compromettere l’intero sistema. Gli elementi che, se manomessi,
possono davvero compromettere i sistemi antifurto sono proprio i sensori e gli avvisatori. Meglio che questi elementi siano collegati via cavo, in modo che
possano comunicare la presenza di un intruso alla centrale prima che questo possa provare a manomettere uno o più componenti.

Rendere sicura un’azienda

La sicurezza di un’attività commerciale
o di un’azienda non può essere data da un singolo elemento, ma si può creare sommando diverse componenti, ognuna delle quali si andrà ad occupare di ambiti
e problemi specifici. Ciò che è davvero importante nella scelta di un sistema antifurto per le aziende è il livello di integrazione delle
componenti tecnologiche singole. Anche se queste sono molte e diverse, devono infatti essere tutte in grado di comunicare tra loro.

Nei negozi di Antifurti a Imola sono disponibili soluzioni tecniche differenti, perfettamente integrate tra loro.

Gli incendi dolosi, gli atti di vandalismo, i furti e le rapine, sono possibili solamente nel momento in cui è possibile l’intrusione di un soggetto non
autorizzato all’interno di una struttura. In un’azienda i rischi sono anche maggiori, poiché bisogna valutare anche la possibilità di un ingresso non
autorizzato di persone in zone private, come sale server, zone amministrative o reparti produttivi. Per evitare gli spiacevoli inconvenienti che potrebbero
conseguire da queste intrusioni, oltre ad un normale sistema antifurto è utile installare un sistema di controllo accessi elettronico.

Il sistema antifurto di un’azienda deve essere visto come un grande insieme di altri sistemi in grado di interagire tra loro. Di base, deve essere composto
da: un sistema di sicurezza anti intrusione che può essere perimetrale esterno, interno, volumetrico o una combinazione dei tre; un
sistema di controllo accessi in grado di tracciare ogni singolo accesso nella struttura e/o nelle zone off-limits; un sistema di videosorveglianza, che può essere cablato o wireless; ed infine un sistema antincendio, per prevenire danni
dolosi alla struttura.

Antifurti domestici: Smart Home

Non tutti possono permettersi un sistema antifurto completo per le proprie case, ma le tecnologie attuali mettono a disposizione dei consumatori diversi
strumenti per tenere il proprio appartamento sotto controllo senza spendere troppo. Parliamo, in questo caso di Smart Home, ovvero “casa intelligente. Un sistema Smart Home è composto da vari componenti in grado di
interagire, solitamente in grado di comunicare tra loro via Bluetooth e di inviare dati in tempo reale sullo smartphone dell’utente che li ha installati.

Presso il Negozio di Antifurti a Imola sono disponibili i sistemi Smart Home più affidabili.

I vantaggi di un sistema Smart Home sono davvero molti
. Prima di tutto, si tratta di sistemi completamente personalizzabili e, una volta acquistato un hub centrale è possibile aggiungere
numerosissimi dispositivi che comunicheranno tra loro attraverso tecnologie wireless a basso dispendio energetico. L’installazione di questi sistemi è
semplice ed è possibile aggiungere ad essi nuovi componenti nel tempo – assicurandosi della compatibilità degli stessi.

Nei sistemi Smart Home troviamo le videocamere intelligenti, in grado di attivarsi quando i loro sensori individuano movimenti sospetti.
Una volta attivatesi, queste videocamere inviano delle notifiche con foto allo smartphone dell’utente che le ha installate, in modo che possa verificare
manualmente se si tratta di un’intrusione vera e propria. Della Smart Home fanno parte anche luci intelligenti, termostati in grado di
regolarsi automaticamente e rilevatori di fumo. Quando questi dispositivi sono collegati ad uno stesso hub, permettono al loro possessore
di monitorare in tempo reale la propria abitazione, anche quando si trova lontano da essa per vacanza o per lavoro.